Liliana CAVANI
La pelle
(1980)
Locandina "La pelle" - Liliana Cavani

LOCANDINE


SCHEDA TECNICA


sceneggiatura: Robert Katz, Liliana Cavani, liberamente tratto dal romanzo “La pelle” di Curzio Malaparte
regia: Liliana Cavani
aiuto regia: Paola Tallarigo
scenografia: Dante Ferretti
costumi: Piero Tosi
montaggio: Ruggero Mastroianni
fotografia: Armando Nannuzzi
musica: Lalo Schifrin
produttore esecutivo: Manolo Bolognini
produzione: Renzo Rossellini per Opera Film Produzione (Roma), Gaumont SA (Roma)
distribuzione: Gaumont
origine: Italia-Francia
pellicola: 35 mm, colore
durata: 131 minuti

PERSONAGGI E INTERPRETI


Marcello Mastroianni (Malaparte)
Burt Lancaster (il generale Mark Cork)
Claudia Cardinale (la principessa Caracciolo)
Ken Marshall (Jimmy Wren)
Alexandra King (Deborah Wyatt)
Carlo Giuffré (Eduardo Mazzullo)
Yann Babilée
Jacques Sernas
Jeanne Valerie
Liliana Tari
Giuseppe Barra
Cristina Donadio
Maria Rosaria Della Femmina

TRAMA


Nella Napoli del 1944, dopo I'insurrezione contro i nazisti, allo scrittore Curzio Malaparte vengono affidati due incarichi: condurre per conto dell'esercito statunitense le trattative con la mafia locale - che pretende forti tangenti per la consegna di tedeschi catturati dopo le Quattro giornate - e organizzare una cena di stile rinascimentale per compiacere la moglie di un senatore americano. Sullo sfondo si muove la vita grama dei «bassi» napoletani, dove le madri vendono le figlie ai soldati, e Malaparte si convince che la potenza corruttrice americana riduce la povera gente all'umiliazione. Anche alla moglie del senatore occorrerà la sventura di subire violenza da parte di soldati ubriachi, condividendo così dolorosamente il destino delle donne napoletane, innocenti e sconfitte.

SELEZIONATO PER...


  • Presentato in concorso al XXXIV Festival di Cannes, 1981
  • Festival di Montreal, 1981
  • Festival di Manila, 1981
  • XVIII Festival di Chicago, 1982

PREMI


  • "Biglietto d’oro Anec-Agis" come film di maggiore incasso, 1982