Liliana CAVANI
Il portiere di notte
(1974)

SCHEDA TECNICA


sceneggiatura: Liliana Cavani, Italo Moscati
regia: Liliana Cavani
aiuto regia: Franco Cirino, Paola Tallarigo
scenografia: Jean Marie Simon, Nedo Azzini
costumi: Piero Tosi
montaggio: Franco Arcalli
fotografia: Alfio Contini
musica: Daniele Paris
produzione: Robert Gordon Edwards, Esa De Simone per la Lotar Film
distribuzione: Italnoleggio Cinematografico
origine: Italia
pellicola: 35 mm, colore
durata: 113 minuti (versione originale 123 minuti)

PERSONAGGI E INTERPRETI


Dirk Bogarde (Max)
Charlotte Rampling (Lucia)
Philippe Leroy (Klaus)
Gabriele Ferzetti (Hans)
Giuseppe Addobbati (Stumm)
Isa Miranda (Contessa Stein)
Nino Bignamini (Adolf)
Marino Masè (Atherton)
Amedeo Amodio (Bert)
Geoffrey Coplestone (Kurt)
Manfred Freiberger (Dobson)
Ugo Cardea (Mario)
Hilde Gunther (Greta)
Nora Ricci (Fräulein Holler)

TRAMA


Max, già ufficiale delle SS addetto ai campi di sterminio, ritrova Lucia, una ex deportata ebrea, ospite dell'albergo dove l’uomo lavora come portiere di notte. Tra i due nasce una insana passione, nata sull'onda dei ricordi degli orrori e delle abiezioni sessuali vissute nel lager. Alcuni vecchi colleghi di Max intendono eliminare Lucia, in quanto testimone pericolosa per il loro passato. L’uomo allora si rifugia con lei nel suo appartamento dove, tra risse e sfinimenti, il loro rapporto raggiunge morbosi livelli di parossismo erotico. I due vengono poi uccisi in un tentativo di fuga.

SELEZIONATO PER...


  • Presentato al V Festival Internazionale del Film di Belgrado, 1975
  • Presentato al Festival di Teheran, 1975

PREMI


  • "Consorzio Stampa Cinematografica", 1974;
  • "Premio Riccione" per la miglior regia, 1974;
  • "Premio Eur", 1974;
  • "Grand Prix Cinema de Elle", Parigi, 1974